Bitcoin

Goldman Sachs sta preparando il prodotto Bitcoin per i clienti – BTC rimbalza sopra $ 58K

Le risorse crittografiche saranno disponibili per gli investitori di Goldman Sachs ad un certo punto del secondo trimestre, suggeriscono i commenti di un dirigente senior in arrivo citato dalla CNBC.

Bitcoin ( BTC ) e alcuni altcoin saranno presto disponibili per i clienti di Goldman Sachs, secondo un nuovo rapporto dei media.

Rilasciato mercoledì dalla CNBC, i commenti di un’intervista a Mary Rich, responsabile globale delle risorse digitali per la divisione di gestione patrimoniale privata della banca, hanno confermato i piani della banca di offrire risorse crittografiche agli investitori.

Dirigente Goldman: accesso alle criptovalute in arrivo „a breve termine“

La mossa renderà Goldman il secondo principale istituto di credito ad aprire il mondo delle criptovalute ai suoi clienti, e arriva settimane dopo un mossa pionieristica di Morgan Stanley .

„Stiamo lavorando a stretto contatto con i team di tutta l’azienda per esplorare modi per offrire un accesso ponderato e appropriato all’ecosistema per i clienti del patrimonio privato, e questo è qualcosa che ci aspettiamo di offrire a breve termine“, ha affermato la CNBC citando Rich.

Il lancio di Morgan Stanley è previsto per aprile, mentre quello di Goldman avverrà più tardi nel secondo trimestre. Entrambe le banche hanno il potenziale per portare grandi quantità di nuovo capitale nell’ecosistema Bitcoin Rush attraverso la partecipazione a fondi incentrati sulle criptovalute.

Continuando, Rich ha evidenziato la domanda come una forza trainante dietro la decisione di Goldman.

„C’è un contingente di clienti che sta guardando a questo asset come una copertura contro l’inflazione, e il contesto macro dell’ultimo anno ha sicuramente giocato in questo“, ha aggiunto.

„C’è anche un ampio contingente di clienti che si sentono come se fossimo seduti all’alba di una nuova Internet in qualche modo e sono alla ricerca di modi per partecipare a questo spazio“.

Come molte delle principali banche, Goldman ha cambiato tono su Bitcoin quest’anno, passando da un solido scettico ad abbracciare il fenomeno, in netto contrasto con le banche centrali compresa la Federal Reserve degli Stati Uniti .

„Alla fine dovranno offrire servizi bitcoin a tutti“, ha commentato il co-fondatore di Morgan Creek Digital Anthony Pompliano .

BTC / USD ottiene una spinta immediata dopo il crash

L’azione dei prezzi di Bitcoin ha reagito calorosamente alla notizia, superando ancora una volta $ 58.000 dopo che mercoledì ha prodotto un flash crash di oltre $ 2.000 in pochi minuti.

Come riportato da Cointelegraph, gli analisti rimangono meno preoccupati per la mancanza di slancio, indicando fondamentali solidi e la necessità di scuotere le posizioni con indebitamento eccessivo prima di raggiungere i massimi storici.

$ 68.000 e $ 73.000 sono punti di interesse per un potenziale breakout.