Halbierung

GLI INVESTITORI SONO PIÙ INTERESSATI AL BITCOIN CHE ALLE AZIONI: TD AMERITRADE

Un segmento di notizie su TD Ameritrade Network ha descritto Bitcoin come un investimento migliore rispetto ai titoli statunitensi.

Il lead anchor Oliver Renick, al termine dei sei minuti di chiusura del mercato, ha affermato che gli investitori sono più interessati a possedere Bitcoin che le azioni. Ha detto che la criptovaluta ha „molto da fare“, dal momento che è l’unico asset che ha avuto un andamento rialzista sulle notizie positive degli stimoli americani di mercoledì.

Si potrebbe definirlo un cinico #bitcoin, ma mentre le azioni lottano nonostante il mercato apparentemente già valuta in stimolo, @OJRenick dice che il rally di $btc è „la cosa più positiva per i bug bitcoin“ da quando ha iniziato a coprirlo“.

– TD Ameritrade Network (@TDANetwork) 21 ottobre 2020

CORRELAZIONE DELLE SCORTE DI BITCOIN FOSSATI
La Casa Bianca e i Democratici al Congresso degli Stati Uniti si sono avvicinati ad un accordo sulle dimensioni e sui dettagli del prossimo pacchetto di misure per il coronavirus. Il presidente Donald Trump ha dichiarato di essere disposto a consentire un aiuto più ampio nonostante l’opposizione dei suoi stessi membri del partito repubblicano.

Mitch McConnell sta deliberatamente sabotando le trattative per gli aiuti COVID – e i Coloradan non ottengono altro che il vile silenzio di Cory Gardner.

Siamo stufi che il Sen. Gardner anteponga i giochi politici ai coloradani che lottano per pagare le bollette e mettere il cibo in tavola. https://t.co/AlFnd2S9cp

– John Hickenlooper (@Hickenlooper) 21 ottobre 2020

Anche l’House Speaker Nanci Pelosi ha detto di essere fiduciosa sulle possibilità di un nuovo accordo. Tuttavia, ha riconosciuto che non passerà fino alle elezioni presidenziali del 3 novembre.

14 BTC & 95.000 giri gratis per ogni giocatore, solo in mBitcasino’s Exotic Crypto Paradise! Gioca ora!
Era una notizia ottimistica per gli asset a rischio. Finora, le prospettive di un secondo pacchetto di stimolo per il coronavirus hanno indebolito il dollaro USA, il che, a sua volta, ha avvantaggiato le azioni USA e Bitcoin Trader. Ma mercoledì, come ha sottolineato il signor Renick, gli indici di Wall Street sono scivolati a fianco dell’indice del dollaro USA.

„Il Bitcoin si rompe più in alto mentre il mercato azionario non risponde al dollaro più basso e agli stimoli, è la cosa più positiva per i bug [della crittovaluta] da quando [TD Ameritrade] abbiamo iniziato a coprirlo tre anni fa“, ha commentato il giornalista.

NESSUN ALTRO POSTO A CUI RIVOLGERSI

Una sezione dei media mainstream ha inoltre riferito che gli investitori non sono ottimisti ma incerti sul prossimo pacchetto di stimoli. Questo è servito come parte del motivo per cui il dollaro USA e le azioni sono diminuite nello stesso giorno.

Nei suoi commenti a Bloomberg, il responsabile globale della strategia di Desk Strategy di NatWest Markets, James McCormick, ha affermato che „è sempre più evidente che non è probabile un accordo sul pacchetto fiscale prima delle elezioni“. Ha inoltre osservato che gli investitori non si stanno concentrando sulla questione della rinascita del coronavirus – tutti gli occhi sono puntati sull’accordo di stimolo.

La loro incertezza è visibile in tutto il mercato dei rifugi sicuri. L’oro delle attività di copertura è salito dello 0,91% mercoledì, la sua migliore chiusura giornaliera dal 9 ottobre per il calo del sentimento del dollaro. Il metallo prezioso mostrato ha funzionato come alternativa al mercato che cercava un’assicurazione contro la loro esposizione nei titoli.

Bitcoin, BTCUSD, XBTUSD, BTCUSDT, Xi Jinping, PayPal, Tether, USDT
La correlazione Bitcoin-Oro si rafforza. Fonte: XAUUSD su TradingView.com

Bitcoin, in un certo senso, ha agito più come un rifugio sicuro il mercoledì.

È cresciuta insieme all’oro, mentre gli investitori hanno valutato la sua crescente importanza come un asset di valore tra le aziende mainstream. Tra queste figurano Square, una multinazionale dei pagamenti, che la scorsa settimana ha acquistato 50 milioni di dollari di BTC; e MicroStrategy, una società di software quotata in borsa, che ha sostituito 425 miliardi di dollari delle sue riserve di liquidità con BTC.

Gli investitori hanno scelto Bitcoin anche dopo che mercoledì scorso PayPal ha annunciato la sua incursione nel settore della crittovaluta. Il gigante globale dei pagamenti permetterà agli utenti di spendere, comprare, immagazzinare e vendere Bitcoin.

Molti analisti hanno notato che la crittovaluta salirà ad almeno 15.000 dollari entro la fine di quest’anno. Al momento della stesura di questo articolo era scambiata a 12.748 dollari.